Si è conclusa la fiera Hong-Kong Wine Fair 2015.
Il consueto appuntamento che seguiamo da anni si è chiuso quest’anno con grandi successi.

Il nostro stand rinnovato nel look ha raggiunto risultati di visita oltre ogni aspettativa. Lo stand era organizzato per accogliere al suo interno importatori e distributori che hanno così potuto assaggiare in tutta tranquillità i nostri vini. Si sono svolte degustazioni e incontri mirati a 360 gradi. Hong-Kong negli ultimi tre anni della nostra presenza in fiera ha dato la possibilità a Papa Wine di intrecciare relazioni con i principali protagonisti del mondo del vino.

Buyer, distributori e importatori sono oramai di casa presso i nostri stand, dove hanno la possibilità non solo di assaggiare vini e scegliere i più adatti al loro mercato ma anche di dialogare con il nostro esperto Fabio Magnani che in quell’occasione insieme agli interessati stessi, svolge attività d’individuazione e risoluzioni delle dinamiche dei singoli mercati. Un bellissimo rapporto di fiducia che si è oramai instaurato e che vede un costante flusso d’informazione tra la nostra struttura e i nostri clienti in Asia. Un rapporto per noi di grande soddisfazione consolidato definitivamente con quest’ultima fiera.

Questo Wine Fair ha visto un nuovo successo. Siamo riusciti, infatti, a coinvolgere nel tempo sempre più singoli ristoratori che quest’anno hanno invaso, entusiasti, il nostro stand.
Un doveroso ringraziamento a tutte le Aziende che hanno partecipato alla nostra iniziativa e che hanno rinnovato la fiducia per l’ennesima volta nel nostro staff e nella nostra struttura: Nunziconti, Rapatà, Taliano, Masseria Cardillo, La Montina, Tenuta Colombarda e il Consorzio dell’Appennino Romagnolo. Una scuderia di aziende selezionate sulle specifiche esigenze dei mercati di nostra competenza.

Un sentito grazie anche al nostro selezionatore ed esperto Fabio Magnani, punto di riferimento per le aziende e per Papa Wine, che ha organizzato e selezionato ogni singola azienda e che ha permesso lo svolgersi dei contatti tra chi vende e chi compra, tra noi e i nostri clienti, per il lavoro di Wine educational nei confronti dei clienti Papa Wine e di “problem solving” sviluppato dietro le quinte.

Pin It on Pinterest

Share This